Go to Home "operagastro". Esplora l'azienda.
Prodotti e Produttori
Pan Martin
...ingredienti:
farina di castagne e farina di grano in parti uguali, sale e lievito di birra (venti grammi circa per un chilo di farina), acqua.
...procedimento:
unite gli ingredienti e impastateli bene, in modo da amalgamare le due farine, su una spianatoia di legno. Far riposare il composto per quarantacinque minuti, quindi infornate in una teglia unta con olio d'oliva. Fate cuocere per circa un'ora in forno caldo.
...osservazioni:
Autunno, tempo di castagne. Consumate in svariati modi, sono tradizionalmente alla base della cucina delle zone montane, dove fino al secondo dopoguerra la castagna sostituiva quasi sempre i cereali.
In Val di Vara, Val Graveglia e Valle Stura, la farina di castagne si unisce a quella di grano per produrre il pan martin, un pane scuro ricco di zuccheri e più nutriente di quello bianco. Il nome è probabilmente legato alla ricorrenza di san Martino (11 novembre). E' ottimo consumato caldo insieme al latte, ai formaggi e ai salumi dell'entroterra.
La ricetta tradizionale prevede che il pane venga preparato nell'essiccatoio (la struttura dove venivano poste a seccare le castagne con muratura non intonacata e solaio di legno) e cotto sotto il testo già caldo su un letto di foglie di castagno per un'ora e mezza. Ma se volete prepararlo a casa può andare bene anche un normale forno da cucina.
Indietro
Mercaffari
Condizioni d'uso del sito
Scrivimi