Go to Home "operagastro". Esplora l'azienda.
Prodotti e Produttori
Lingua di vitello al bagnet ross
... Ingredienti per 6 persone:
1 piccola lingua di vitello
1 litro di vino bianco secco
1 carota
1 cipolla
1 gambo di sedano
4-5 grani di pepe nero
sale
... Procedimento:
Lasciare la lingua per un'ora sotto l'acqua corrente. Raschiarla un po' se necessario, asciugarla con un panno.
In una pentola mettere un litro di acqua, uno di vino bianco secco, aggiungere la carota, la cipolla, il gambo di sedano, i grani di pepe, un pugnetto di sale grosso.
Quando l'acqua bolle mettere la lingua, abbassare un po' la fiamma e con una schiumarola togliere mano a mano la schiuma che si forma in superficie.
Poi abbassare un po' la fiamma (controllare che l'acqua continui a bollire), cuocere due ore e mezza circa. La lingua è cotta quando infilando una forchetta o la punta di un coltello non si sente nessuna resistenza.
Non togliere la lingua dalla pentola ma lasciarla raffreddare nel suo brodo.
Poi ritirarla dall'acqua, scolarla, incidere la pelle dura che la ricopre e toglierla.
Infine tagliarla a fette sottili e servirla leggermente tiepida (ma è ottima anche fredda) con a parte il bagnetto rosso.

Ingredienti per la salsa:
7 pomodori ben maturi
2 cipolle
1 carota
2 spicchi d'aglio
1 cucchiaino di aceto di vino rosso
1 tazzina d'olio di oliva
1 peperoncino rosso
1 cucchiaino di zucchero
sale q.b.

Preparare un trito con le cipolle, la carota e l'aglio. Soffriggere leggermente e per pochi minuti il trito con un cucchiaio di olio di oliva. Sbucciare i pomodori e passarli grossolanamente nel passaverdura. Mettere tutto in un capiente recipiente di terracotta. Unire il peperoncino spezzettato fine, il cucchiaino di zucchero, l'aceto, il sale e un cucchiaio di olio di oliva. Mettere sul fuoco e far cuocere il bagnet a fuoco lento per due o tre ore. Passare poi le verdure al setaccio e allungare con altro olio. Servire la salsa fredda, dopo averla lasciata riposare un giorno intero in frigorifero.

Indietro
Mercaffari
Condizioni d'uso del sito
Scrivimi